Ricetta Miglio con verdure saltate

Ricetta Miglio con verdure saltate

Ricetta Miglio con verdure

miglio ricetta

Proprietà del Miglio :
Il miglio contiene acqua, proteine, ceneri, carboidrati, grassi, sali minerali come potassio, calcio, fosforo, magnesio, manganese, rame, ferro, silicio, sodio, selenio e zinco; vitamine  del gruppo B, la A, la E, la K e la PP e diversi aminoacidi importanti per il benessere del corpo. è utile contro crampi addominali, gonfiori, ulcere gastriche, acidità di stomaco e nelle situazioni di convalescenza.

Il miglio è indicato anche per abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue, grazie al suo contenuto di vitamina B3. Le diverse sostanze benefiche contenute nel miglio sono in grado di combattere la depressione,il cattivo umore e lo stress. Il miglio pare sia, inoltre, capace di prevenire il diabete di tipo 2 e aiutare chi ha problemi di glicemia, grazie al basso contenuto di zuccheri semplici e alla sua capacità di produrre dei bassi livelli di zuccheri nel sangue.

Contiene molte proteine ed è privo di glutine: per questa ragione, è un cibo adatto ai vegetariani, vegani e a chi soffre di celiachia. Oltre a ciò, questo cereale vanta delle proprietà diuretiche ed energizzanti, in grado di apportare benefici in caso di stanchezza e spossatezza. Per la prevenzione della stipsi, è altrettanto utile: il miglio può, infatti, assorbire acqua e ciò rende il colon idratato. Questo cereale favorisce, inoltre, la digestione e aiuta reni e fegato, per merito della sua capacità di eliminare le tossine.

Alcuni studi hanno messo in evidenza la capacità del miglio di prevenire l’insorgere di alcuni tipi di cancro e certe malattie cardiovascolari: il merito sarebbe del contenuto di magnesio e potassio, che sono in grado di abbassare la pressione sanguigna, prevenendo infarti, ictus e aterosclerosi.
Il miglio apporta benefici a pelle, unghie, capelli e denti: questo prezioso alimento è, infatti, in grado di rafforzarli e preservarne la salute.  Questo alimento stimola la produzione di cheratina di capelli e unghie e rinforza lo smalto dei denti.

RICETTA x 2persone (che mangiano poco)
Ingredienti:
100 g Miglio decorticato Floriddia
1 carota
1 zucchina
1 spicchio d’aglio
Salsa tamari
Sale q.b
Olio evo q.b

miglio floriddia ricetta

Preparazione:
Mettiamo il miglio nell’acqua bollente salata. La cottura richiede circa 20 min. Mentre il miglio sta cuocendo tagliamo la carota e la zucchina a bastoncini fini. Nella pentola mettiamo l’aglio tagliato a pezzetti e lasciamo soffriggere leggermente con un filo d’olio. Aggiungiamo le carote ,zucchine e una spruzzatina di tamari. Saltiamo tutto a fuoco vivo per circa 3/4 min. Quando il miglio risulta pronto lo amalgamiamo bene con le verdure preparate.

ricetta miglio saltato

Consiglio : La cottura del miglio è lunga , io suggerisco di cuocerlo la sera prima e lasciarlo riposare nel frigo. Le verdure saltate devono risultare croccanti e con il miglio si sposano benissimo. Questo pasto è molto nutriente e con il miglio già cotto ti bastano 3/4 minuti per farlo. Molte volte non è una questione di tempo ma di organizzazione :) Buon appetito

Ricetta : sapone liquido lavatrice autoprodotto

Sapone liquido lavatrice ‘fai da te’ economico-ecologico-ecobio

Per autoprodurre un ottimo sapone per i lavaggi con lavatrice, anallergico , delicato e il più naturale e biodegradabile possibile, abbiamo bisogno di pochissimi elementi:

 

ingredienti sapone fai da te

  • 4 litri d’acqua da far bollire in un pentolone
  •  160 grammi di sapone di Marsiglia (o saponette che non sappiamo come utilizzare) in scaglie ;
  • 80 grammi di bicarbonato di sodio purissimo ;
  • bicarbonato-di-sodio-purissimo-77014
  • 20 gocce di o.e. di lavanda o altro con profumazione che preferite Procedimento:Sciogliere le scaglie di sapone nell’acqua bollente.Quando si sarà raffreddata unire il bicarbonato e da ultimo le gocce di olio essenziale … ed ecco pronto il nostro detersivo super ecologico super economico da imbottigliare in recipienti riciclati. Ottimo da usare sia a mano che in lavatrice sui capi delicati e come alternativa ai saponi che usiamo normalmente. Per rimare in linea con l’uso dei prodotti naturali nel quotidiano, usate l’aceto come ammorbidente o l’acido citrico in soluzione acquosa così da avere, oltre alla funzione ammorbidente , una funzione anticalcare e disincrostante della macchina lavatrice.
  • .sapone liquido lavatrice fai da te

Ricetta : focaccine con farine bio di grano tenero e canapa ripiene di spinaci

Focaccine con farine bio di grano tenero e canapa

ricetta focaccine ripiene canapa e spinaci

Ingredienti:
Focaccia:
400g di farina di grano tenero semintegrale (io uso Floriddia macinata a pietra)
50g farina di canapa
1 bustina lievito per la pizza secco(vedere le istruzioni sulla busta)
Acqua q.b
Olio evo q.b( 1 bicchierino più meno)
Sale q.b
Ripieno
250g di bietole o spinaci cotti
1 aglio fresco

Preparazione:
Mettiamo la farina nella ciotola abbastanza capiente e aggiungiamo lentamente gli altri ingredienti ;  il lievito, l’acqua tiepida ,sale , olio e iniziamo ad impastare . Quando l’impasto risulta morbido ed elastico formiamo un palla e la cospargiamo di farina e  la lasciamo riposare con un canovaccio umido , al caldo per un paio d’ore.
Trascorso tale tempo ,infariniamo ancora e dividiamo l’impasto lievitato in tante focaccie della dimensione desiderata. Lasciamo lievitare una seconda volta per una mezz’oretta. Intanto prepariamo le bietole(spinaci) ,aggiungiamo il sale e l’aglio tagliato a pezzetti ancora crudo.Alcune focacce possono essere riempite da questo impasto semplicemente amalgamando il ripieno alla focaccia. Poniamo nel forno caldo (200gradi) e cuociamo per circa 15 minuti. La focaccia ripiena va lasciata raffreddare per alcuni minuti .Risulta molto saporita ed è ottima come antipasto aperitivo magari tagliata a pezzettini!

focacce di grano e canapa ripiene

Buon appetito

Ricetta: Cecina di canapa ripiena con hummus di ravanelli e asparagi

Cecina con farina di canapa ripiena con hummus di ravanelli e asparagi

Ricetta cecina di canapa con asparagi e ravanelli

Questi gli ingredienti per la preparazione della cecina:

  • 180g di farina di ceci
  • 5/6 cucchiai da minestra di farina di canapa
  • 600 g d’acqua
  • 6 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.
  • pepe

di seguito gli ingredienti per il ripieno:

  • un mazzetto di ravanelli(5-6)
  • un mazzetto di asparagi
  • barattolo ceci cotti
  • limone
  • 2 cucchiai tahini

In primis prepariamo gli asparagi interi per una cottura al vapore.

In un frullatore mettiamo la farina di ceci , la farina di canapa , l ‘acqua ,olio evo e sale q.b.
Lasciamo riposare l’impasto per 15 min, nel frattempo accendiamo il forno a 200 gradi. In una teglia larga e bassa mettiamo un po d’olio evo, lo inseriamo nel forno e aspettiamo che cominci a bollire leggermente. Dopodiché con molta cautela aggiungiamo l’impasto q.b per ottenere una cecina fine. Cuociamo fino che non diventi dorata.

Mentre aspettiamo la cecina prepariamo l’hummus: frulliamo insieme i ceci, ravanelli, tahini e limone fino ad ottenere un impasto omogeneo. Se necessario aggiungiamo un pizzico di sale, secondo i propri gusti.

Quando la cecina risulta cotta la mettiamo su un tagliere , spalmiamo sopra l’hummus preparato in precedenza,disponiamo sopra gli asparagi interi. Pieghiamo in due la cecina e tagliamo a quadretti o a piacere!

Ho scelto di utilizzare la farina di canapa per tanti buoni motivi:

  • contiene una porzione ben rilevante di trigliceridi. Questi , in prevalenza sono composti da acidi grassi polinsaturi essenziali.
  • è ricchissima di Omega 3 e Omega 6 viene considerata un alimento preventivo nei confronti di molti disagi cardio-vascolari.
  • i sali minerali presenti sono: potassio, ferro, magnesio, zinco.
  • la farina di canapa è anche molto ricca di vitamina E

Provate anche voi a cucinare questa cecina utilizzando la farina di canapa e l’hummus di asparagi e ravanelli!

Buon appetito

Ricetta: Crepes variegate alla canapa bio

La canapa è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Cannabinacee. Di recente si è riscoperto il suo utilizzo, soprattutto in cucina, grazie alle numerose proprietà nutritive che la caratterizzano. Il suo sapore è di tipo nocciolato. Fonte di ferro, magnesio e calcio ( 200mg in 100 g di alimento ), nel nostro negozio biologico Bolle Verdi potrete trovare la canapa bio in diverse varianti : farina di canapa, semi di canapaolio di canapa , tisana di canapa e pasta , tutto da filiera corta e rigorosamente bio.
Vi proponiamo una ricetta facilissima e velocissima da preparare con protagonista proprio questo tipo di farina.

Ricetta: Crepes variegate alla canapa

ricetta crepes alla canapa

Ingredienti per circa 3 crepes

 

Procedura

In una ciotola da cucina versate 50 grammi di farina di grani antichi Floriddia, aggiungete un pizzico di sale, e versatevi un po alla volta l’acqua mescolando bene con una frusta.
E’ necessario fare attenzione affinchè non si formino grumi.
Aggiungete l’acqua fino a quando il composto non diventa fluido ed omogeneo.
Unitevi all’interno mezzo cucchiaio di olio d’oliva e mescolate ancora.
In un secondo recipiente mettete i restanti 20 g di farina Floriddia e i 30 grammi di farina di canapa e procedete alla stessa maniera unendo sale, acqua ed olio fino alla formazione di un composto liscio.

Ingredienti crepes canapa

Prendete una padella antiaderente da crepes e ungetela con un po d’olio d’oliva.
Versate sulla padella parte del fluido di sola farina di grani antichi e fate in modo che esso ricopra tutta la sua superficie, stando lontano dai bordi.
Prendete la ciotola con il fluido alla canapa e versatene una parte al centro.
Con l’aiuto di una forchetta mescolate i due fluidi fino a formare una variegatura.

Cucinare crepes alla canapa

Accendete il fuoco (moderato) sotto la padella e fate cuocere un lato alla volta per circa 4-6 minuti. Utilizzate un coltello dalla punta arrotondata per sollevare i bordi delicatamente e un mestolo largo per sollevare le crepes e girarle durante la cottura.
Una volta cotte, farcitele con ciò che preferite e decoratele pure con della panna di soia o altra salsa a piacere.

Noi abbiamo messo all’interno dei carciofi sott’olio e sopra qualche seme di canapa: il risultato come potete vedere è stato davvero buono!

ricetta crepes alla canapa
_________
Carmen Luciano – Vegan Blogger
info@carmenluciano.com
Think Green – Live Vegan – Love Animals

Allergie: sintomi e soluzioni

Le allergie sono tipiche di questo periodo dell’anno. L’arrivo della Primavera infatti porta aria nuova, ma molto spesso in essa si nascondono allergeni, agenti esterni al nostro corpo che non venendo riconosciuti dal sistema immunitario creano reazioni più o meno fastidiose, in molti casi anche pericolose.

Ma vediamo come prevenire e contrastare le allergie.

Le allergie di primavera

ALIMENTAZIONE

Nutrirsi in modo sano significa non abusare con grassi e proteine animali, prediligendo frutta e verdura di stagione naturalmente biologica; limitare il consumo di vino e caffè sostituendoli con  thè verde e tisane soprattutto a base di rosa canina ed echinacea, evitare l’alcool e il fumo e i cibi che contengono istamina o inducono il nostro corpo a produrla ( fragole, cioccolato, crostacei, pomodori, molluschi e frutta secca). Una corretta alimentazione eviterà al nostro corpo di intossicarsi e di essere facilmente vulnerabile.

Alcuni nutrienti in particolare ci permettono di rafforzare il sistema immunitario:

la curcuma, una spezia con proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e antitumorali, che può essere utilizzata nei condimenti per la pasta veicolandola con l’olio EVO, nelle verdure abbinata al pepe che ne esalta i benefici o in tisana sciogliendone due cucchiaini in acqua bollente.

Soluzioni per le allergie

FITOTERAPIA

Alcuni rimedi naturali ci vengono in aiuto per contrastare i disturbi causati dalle allergie:

Il Ribes Nigrum, in macerato glicerico 1 DH, ha proprietà antinfiammatorie e antiallergiche, se ne assumono 50 gocce in un po’d’acqua 2 volte al giorno, evitando la sera. L’ideale sarebbe fare una cura preventiva nei mesi invernali per arrivare alla primavera con il sistema immunitario rinforzato.

La piantaggine maggiore, in tintura madre, ha proprietà antinfiammatorie, se ne assumono 40 gocce in due dita d’acqua 2 volte al giorno, lontano dai pasti. Da utilizzare in caso di infiammazioni delle vie respiratorie delle mucose e della cute.

AROMATERAPIA

Alcuni oli essenziali hanno proprietà benefiche in grado di alleviare i disturbi causati dalle allergie utilizzandoli in suffumigi o nei diffusori:

l’ olio di Cajeput ( Malaleuca) antisettico naturale contrasta i disturbi dell’apparato respiratorio ma anche gli olii di lavanda, basilico, timo, pino, sandalo e menta sono consigliati perché hanno la facoltà di stimolare la produzione di linfociti immunitari.

FIORI DI BACH

Sono molto utili anche i FIORI DI BACH perché le forme allergiche esprimono il disagio di non accettare le interferenze o i contatti con l’esterno, con qualcosa al di fuori di noi che ci irrita o disturba, naturalmente la scelta va valutata caso per caso.

Fulvia Montali – naturopata
fulviamon@libero.it

info@bolleverdi.it

Ricetta: pane alle noci (con farina di grano antico)

Ecco uno spunto per preparare in casa, con una ricetta facile e veloce, un alimento di largo consumo: il pane alle noci!
Per realizzare questa ricetta abbiamo utilizzato la Farina Floriddia di tipo 1 in aggiunta alla pasta madre secca in bustina monodose Baule Volante con una manciata di gustose noci.

Come preparare in casa il Pane alle noci

Pane alle Noci
Questi gli ingredienti che vi serviranno:

– 500 g di Farina Floriddia di Tipo 1
– 1 bustina di Pasta Madre secca Baule Volante
– 1 bustina di lievito secco per impasti salati
– 2 cucchiai di olio d’oliva
– 2 cucchiaini di sale da cucina fino
– 10 noci sgusciate
– 250 ml di acqua

Queste i passi da seguire per preparare il Pane alle Noci
In un recipiente da cucina mettete 350 g di farina ( i restanti 150 g sono da aggiungere successivamente) spostandola il più possibile verso i bordi. Nello spazio rimasto all’interno versate 250 ml di acqua, due cucchiai d’olio, due cucchiaini di sale da cucina, la bustina di lievito per salati e quella di pasta madre secca.
Mescolate gli ingredienti liquidi e iniziate ad unirli alla farina formando piano piano un impasto solido ed omogeneo da lavorare con le mani.

ingredienti pane alle noci
Aggiungete poco alla volta il resto della farina.
Fate poi cadere sull’impasto i pezzetti di noci e impastate ancora.
Una volta ottenuto il panetto lasciatelo riposare per qualche ora.

Ricetta pane alle noci con pasta madre secca

Quando sarà lievitato, infornate tutto in forno pre-riscaldato a 200° per circa 15 minuti.
La cottura può variare da forno a forno quindi conviene fare attenzione.

Il risultato che otterrete sarà simile a questo in foto: un bel panetto di grani antichi arricchito con noci.

Pane alle noci con farina Floriddia

Buona panificazione!

Uno dei marchi più importanti che Bolle Verdi propone è Floriddia, azienda agricola produttrice di farine, pasta e prodotti biologici realizzati attraverso la macinazione a pietra e la lavorazione di grani antichi.
L’importanza del consumo di questi tipi di grani sta proprio nelle loro caratteristiche:
– non sono modificati geneticamente dall’uomo,
– non sono raffinati,
– contengono meno glutine rispetto agli altri grani,
– sono più leggeri da digerire e creano minor insorgenza di intolleranze.
Anche dal punto di vista etico sono da preferire i grani antichi: essi rispettano la biodiversità e la natura.

Nel nostro negozio biologico Bolle Verdi offriamo prodotti alimentari unici nel loro genere che rispettino l’uomo e l’ambiente. E’ per questo che la gamma di prodotti che troverete è molto ricercata.
Prendiamo in considerazione solo alimenti prodotti con materie prime di qualità e prevalentemente da aziende Toscane per garantirvi il km 0.

Carmen Luciano – Vegan Blogger
info@carmenluciano.com

Think Green – Live Vegan – Love Animals

Crema corpo e bagnoschiuma Seta Fior di Loto – Dr Taffi

Il mondo della bellezza naturale è in continua evoluzione (crema corpo e molto altro) e sono sempre più numerose le aziende che propongono cosmetici etici realizzati nel rispetto della natura, degli animali e della nostra pelle.

Tra quelle italiane che da anni si stanno contraddistinguendo per la qualità dei propri prodotti compare sicuramente Dr. Taffi.
Dr. Taffi è un marchio dedicato per tutti i lui e per tutte le lei che si accontentano solo del meglio.
Certificato ICEA per Lav, il brand è sinonimo di garanzia cruelty free.
Le profumatissime linee riescono poi a soddisfare i gusti più particolari unendo l’igiene personale al puro piacere dei sensi.

Oggi parliamo di due prodotti Dr Taffi disponibili presso il nostro negozio Bolle Verdi, provati e recensiti per voi.
Si tratta del bagnoschiuma e della crema corpo Seta Fior di Loto.
Dalla confezione accattivante con motivo floreale rosso,
questo duo ha una fragranza unisex ottima sia per uomo che per donna.

dr taffi seta fior di loto

Il bagnoschiuma è di consistenza soffice.
Ne basta davvero una piccola quantità sulla spugna o direttamente sulla pelle bagnata per generare una schiuma profumata e morbida.
Lascia la pelle vellutata ed idratata: una sensazione molto piacevole!

 

Profumati di Benessere Dr Taffi/

La crema corpo è sofficissima e leggera.
Si stende facilmente e con altrettanta facilità si assorbe, non ungendo.
La sua caratteristica principale è la fragranza intensa: una volta stesa sul corpo abbiamo constatato che dura ben oltre 10 ore!

Seta Fior di Loto vi conquisterà sicuramente se..
– amate i profumi intensi
– non vi dispiace lasciare una scia irresistibile dietro di voi
– desiderate una pelle detersa e morbida a lungo

La crema corpo e il bagnoschiuma fanno parte di una linea di cosmetica ‘Profumati di Benessere’ (Profumo, Crema Corpo, Bagnoschiuma,Olio di Mandorle) composta da diverse fragranze :
-Seta Fior di Loto
-Macramè Agrumi e Spezie
-Taffetà Note di Mandorla
-Velluto Vaniglia
-Lino Thè Bianco
-Cotone Muschio Bianco
-Pashmina Patchouly
-Kenaf Karkadè
-Batik Maracuja
-Satin Perla
-Yuta Zenzero
-Canapa Pepe Nero
-Jeans Pepe Bianco
-Cashmere Iris

 

 

Carmen Luciano – Vegan Blogger
info@carmenluciano.com